Change Management

CHANGE MANAGEMENT

PROGETTIAMO INSIEME AI NOSTRI CLIENTI LE ATTIVITÀ STRUTTURATE PER LA GESTIONE DEL CAMBIAMENTO AZIENDALE

Quando la tua organizzazione intraprende progetti o iniziative volti a migliorare le prestazioni, cogliere opportunità o risolvere problemi chiave, è spesso necessario apportare modifiche a processi, ruoli, strutture organizzative, tipi e usi della tecnologia.

La gestione del cambiamento (CM) è l’approccio che prepara, equipaggia e supporta individui, team e organizzazioni nel raggiungimento del cambiamento organizzativo. La gestione del cambiamento include metodi che reindirizzano o ridefiniscono l’uso di risorse, processi operativi, allocazioni di budget o altre modalità operative che cambiano in modo significativo un’azienda o un’organizzazione.

Il cambiamento è un processo che richiede tempo e che deve affrontare la resistenza interna. Gestire il cambiamento in modo strutturato e controllato è quindi essenziale per raggiungere una redditività concreta ed efficace.

Mentre tutti i cambiamenti sono unici e tutti gli individui sono unici, decenni di ricerche mostrano che ci sono metriche comuni che influenzano le persone nelle loro singole transizioni. La gestione del cambiamento offre un approccio strutturato per aiutare i membri dell’organizzazione a spostarsi dal loro stato attuale al loro stato futuro.

Per ottenere questo cambiamento, abbiamo messo a punto una metodologia proprietaria basata sul Coaching Collaborativo (vedi spiegazione qui di seguito) e che utilizza il nostro frame-work Workshop Learning Lab®.

Le nostre esperienze consolidate nel tempo hanno affrontato tre tipologie di Change Management:

Gestione individuale del cambiamento

La gestione individuale del cambiamento richiede la comprensione di come le persone sperimentano il cambiamento e di cosa hanno bisogno per fare la differenza. Devi anche sapere cosa aiuterà le persone a portare a buon fine la transizione: quali messaggi le persone devono ascoltare quando e da chi, quando è il momento migliore per insegnare a qualcuno una nuova abilità, come istruire le persone a dimostrarne di nuove comportamenti e ciò che rende i cambiamenti “attaccati” nel lavoro di qualcuno. La gestione individuale del cambiamento si basa su discipline come la psicologia e la neuroscienza per applicare quadri d’azione al cambiamento individuale.

Gestione delle modifiche organizzative

La gestione delle modifiche organizzative implica innanzitutto l’identificazione dei gruppi e delle persone che dovranno cambiare a seguito del progetto e come cambieranno. La gestione del cambiamento organizzativo implica quindi la creazione di un piano personalizzato per garantire che i dipendenti interessati ricevano la consapevolezza, la leadership, il coaching e la formazione di cui hanno bisogno per avere successo nel cambiamento. La realizzazione di transizioni individuali di successo dovrebbe essere fondamentale per le attività di gestione del cambiamento organizzativo.

Capacità di gestione del cambiamento aziendale

La gestione del cambiamento aziendale è un’abilità organizzativa di base che ti consente di differenziarti dalla concorrenza e di adattarti efficacemente a un mondo in costante cambiamento. Una capacità di gestione delle modifiche aziendali significa che un’efficace gestione delle modifiche è integrata nei ruoli, nelle strutture, nei processi, nei progetti e nelle capacità di leadership della tua organizzazione. I processi di gestione del cambiamento vengono applicati in modo coerente ed efficace alle iniziative, i leader hanno le competenze per guidare i loro team attraverso il cambiamento e i dipendenti sanno cosa chiedere successo.

CHANGE MANAGEMENT

PROGETTIAMO INSIEME AI NOSTRI CLIENTI LE ATTIVITÀ STRUTTURATE PER LA GESTIONE DEL CAMBIAMENTO AZIENDALE

Quando la tua organizzazione intraprende progetti o iniziative volti a migliorare le prestazioni, cogliere opportunità o risolvere problemi chiave, è spesso necessario apportare modifiche a processi, ruoli, strutture organizzative, tipi e usi della tecnologia.

La gestione del cambiamento (CM) è l’approccio che prepara, equipaggia e supporta individui, team e organizzazioni nel raggiungimento del cambiamento organizzativo. La gestione del cambiamento include metodi che reindirizzano o ridefiniscono l’uso di risorse, processi operativi, allocazioni di budget o altre modalità operative che cambiano in modo significativo un’azienda o un’organizzazione.

Il cambiamento è un processo che richiede tempo e che deve affrontare la resistenza interna. Gestire il cambiamento in modo strutturato e controllato è quindi essenziale per raggiungere una redditività concreta ed efficace.

Mentre tutti i cambiamenti sono unici e tutti gli individui sono unici, decenni di ricerche mostrano che ci sono metriche comuni che influenzano le persone nelle loro singole transizioni. La gestione del cambiamento offre un approccio strutturato per aiutare i membri dell’organizzazione a spostarsi dal loro stato attuale al loro stato futuro.

Per ottenere questo cambiamento, abbiamo messo a punto una metodologia proprietaria basata sul Coaching Collaborativo (vedi spiegazione qui di seguito) e che utilizza il nostro frame-work Workshop Learning Lab®.

Le nostre esperienze consolidate nel tempo hanno affrontato tre tipologie di Change Management:

Gestione individuale del cambiamento

La gestione individuale del cambiamento richiede la comprensione di come le persone sperimentano il cambiamento e di cosa hanno bisogno per fare la differenza. Devi anche sapere cosa aiuterà le persone a portare a buon fine la transizione: quali messaggi le persone devono ascoltare quando e da chi, quando è il momento migliore per insegnare a qualcuno una nuova abilità, come istruire le persone a dimostrarne di nuove comportamenti e ciò che rende i cambiamenti “attaccati” nel lavoro di qualcuno. La gestione individuale del cambiamento si basa su discipline come la psicologia e la neuroscienza per applicare quadri d’azione al cambiamento individuale.

Gestione delle modifiche organizzative

La gestione delle modifiche organizzative implica innanzitutto l’identificazione dei gruppi e delle persone che dovranno cambiare a seguito del progetto e come cambieranno. La gestione del cambiamento organizzativo implica quindi la creazione di un piano personalizzato per garantire che i dipendenti interessati ricevano la consapevolezza, la leadership, il coaching e la formazione di cui hanno bisogno per avere successo nel cambiamento. La realizzazione di transizioni individuali di successo dovrebbe essere fondamentale per le attività di gestione del cambiamento organizzativo.

Capacità di gestione del cambiamento aziendale

La gestione del cambiamento aziendale è un’abilità organizzativa di base che ti consente di differenziarti dalla concorrenza e di adattarti efficacemente a un mondo in costante cambiamento. Una capacità di gestione delle modifiche aziendali significa che un’efficace gestione delle modifiche è integrata nei ruoli, nelle strutture, nei processi, nei progetti e nelle capacità di leadership della tua organizzazione. I processi di gestione del cambiamento vengono applicati in modo coerente ed efficace alle iniziative, i leader hanno le competenze per guidare i loro team attraverso il cambiamento e i dipendenti sanno cosa chiedere successo.

CONTATTACI